Portolano Emilia Romagna

GORINO FERRARESE (FE)       
   
Coordinate: 44º49′,01 N 12º20′,28 E VHF: ch. 16 locamare Ridosso: 
Tel:  0533-996449 E-mail: lcgoro@mit.gov.it
Posti barca:  Lungh. max.:  Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: fango e sabbia. Fondali: da 0,4 a 1,8 m. Radio: ch. 16 locamare
Venti predominanti : dominante scirocco
Descrizione:   E’ un porticciolo comunale adibito esclusivamente all’ormeggio di unità da pesca professionale.
Accesso: 
Pericoli: l’accesso al porto ha dei continui mutamenti, sia nel fondale, sia nel tragitto a causa dell’apporto di sabbia e limo dal delta del Po.
Divieti: 
Fari e fanali: 
Servizi: Carburante in banchina, Scivolo, scalo d’alaggio, 
LIDO DEGLI ESTENSI – MARINA DEGLI ESTENSI (FE)       
    https://www.marinaestensi.it/
Coordinate: 44º40′,50 N 12º14′,10 E VHF: canale 16-09 Ridosso: venti del III e IV quadrante.
Tel:  0533-328428 E-mail: info@portomarinaestensi.it
Posti barca:  300. Lungh. max.:  25 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: 3-4 m. Radio: canale 16-09
Venti predominanti : tramontana, greco e scirocco.
Descrizione:   La darsena turistica „Marina degli Estensi„ fa parte del complesso portuale di Porto Garibaldi; si sviluppa su uno specchio acqueo di 33.000 mq., ed è dotata di pontili galleggianti con finger o briccole.
Accesso: si accede alla darsena attraverso il Canale delle Vene (profondo 4 m) che si apre sulla banchina sud, in prossimità della darsena commerciale, a circa 700 m dall’imboccatura del porto.
Pericoli: 
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 4064.3 (E 2430.5) – fanale a luce fissa verde, portata 3 M a dritta entrando nel canale di accesso alla darsena; 4064.5 (E 2430.6) – fanale a luce fissa rossa, portata 3 M a sinistra entrando nel canale di accesso alla darsena.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Travel lift, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
MARINA DI GORO – LA MARINA DI GORO (FE)       
    https://www.lamarinadigoro.it/
Coordinate: 44º50′,25 N 12º17′,22 E VHF: canale 16 Ridosso: Ovest
Tel:  0533-995391 La Marina di Goro s.r.l. v. Darsena 15 – 44122 Goro (FE) – tel./fax 0533.995391 – lanuovamarinadigoro@gmail.com http://www.marinagoro.it E-mail: lanuovamarinadigoro@gmail.com
Posti barca:  360. Lungh. max.:  16 m. Orario di accesso: continuo
Fondo marino: Fondo marino: sabbia Fondali: da 2 a 3,5 m. Radio: canale 16
Venti predominanti : Nord
Descrizione:   Il Marina Goro si trova a Nord di Ravenna, nella Sacca di Goro immediatamente a ponente dell’imboccatura del porto peschereccio di Goro. è un nuovo marina gestito da privati che sarà ulteriormente ampliato. Gli obiettivi della nuova Marina di Goro S.r.l. al 2013 saranno: garantire la gestione unitaria dell’intero bacino portuale, completare la struttura esistente con opere di manutenzione, fare nuovi interventi per garantire sicurezza agli ormeggi, creare servizi di cantieristica e di sorveglianza per tutto il periodo dell’anno, una struttura in grado di offrire al cliente, accoglienza, assistenza all’ormeggio, servizi igienici, parcheggio, pronto soccorso, lavanderia, bar, ristorante, edicola, sportello bancomat, punti vendita alimentari.
Accesso: l’accesso al porto turistico � sulla sinistra, alla fine del canale di accesso all’area portuale delimitato da briccole luminose, provenendo da mare aperto.
Pericoli: briccole luminose di delimitazione del canale di accesso da mare aperto all’area del porto turistico e peschereccio.
Divieti:  di pesca e balneazione
Fari e fanali: Fari e fanali: presenti rosso e verde di accesso al porto turistico e peschereccio
Servizi: Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
MARINA DI GORO – PORTO (FE)       
   
Coordinate: 44º50′,35 N 12º17′,65 E VHF: canale 16 Locamare Ridosso: 
Tel:  0533-996449 E-mail: lcgoro@mit.gov.it
Posti barca:  124 Lungh. max.:  12 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: fango e sabbia. Fondali: da 1,5 a 3 m; in banchina da 2,5 a 3 m. Radio: canale 16 Locamare
Venti predominanti : dominante scirocco.
Descrizione:   Il porto di Goro è un grande porto peschereccio di forma quadrangolare situato nell’omonimo bacino. E’ stata realizzata di recente, a sinistra entrando nel porto, una struttura turistica fornita di pontili galleggianti gestiti dalla Marina Goro srl.
Accesso: all’entrata nel canale lasciare le briccole sulla sinistra ad una distanza di circa 10 m. A metà del canale vi è la meda rossa (4070.6), continuando, a circa 400 m dalla stessa vi è lo scambio di briccole, quindi bisogna lasciarle a dritta ad una distanza di circa 10 m.
Pericoli: il canale di accesso al porto ha dei continui mutamenti sia nel fondale sia nel tragitto a causa dell’apporto di sabbia e limo dal delta del Po.
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 4070.4 (E 2431.5) – meda fissa a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 7 M, nel canale d’accesso; 4070.6 (E 2431.8) – meda fissa a lampi rossi, periodo 2 sec., portata 3 M, nel canale d’accesso; 4071 (E 2432) – meda fissa a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 3 M a sinistra entrando; 4071.2 (E 2433) – meda fissa a lampi verdi, periodo 3 sec, portata 3 M a dritta entrando (Nauto).
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, scalo d’alaggio, 
PORTO DI VOLANO – NAUTICA BRANCALEONI (FE)       
    https://www.nauticabrancaleoni.com/
Coordinate: 44º49′,10 N 12º16′,37 E VHF: canale 16; CB canale 01 Ridosso: 
Tel:  0533-355118 per informazioni Brancaleoni Annibale v. per Volano, 21 – 44021 fraz. di Volano – tel. 0533.355118. E-mail: 
Posti barca:  90 di cui 6 per il transito. Lungh. max.:  12 m. Orario di accesso: limitato (h. 08/12-15/19).
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: nel canale da 3 a 3,5 m; in banchina da 1 a 3,5 m. Radio: canale 16; CB canale 01
Venti predominanti : dominante lo scirocco.
Descrizione:   Alla foce del Po di Volano si trova la darsena privata gestita dal Cantiere Nautico Brancaleoni.
Accesso: si deve imboccare dal mare la foce del Po di Volano, segnalata da alcune briccole e risalire fino a superare il ponte che attraversa il Po di Volano (le imbarcazioni con alberatura non possono superare il ponte; tirante d’aria libero è di 4,50 m).
Pericoli: 
Divieti: 
Fari e fanali: 
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, Servizi igienici, 
PORTO DI VOLANO – NAUTICA MONDO (FE)       
    http://www.nauticamondo.it/welcome.php
Coordinate: 44º49′,10 N 12º16′,37 E VHF:  Ridosso: 
Tel:  0533-355209 E-mail: info@nauticamondo.it
Posti barca:  90 di cui 6 per il transito. Lungh. max.:  15 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: nel canale da 3 a 3,50 m; in banchina da 1 a 3 m. Radio: 
Venti predominanti : scirocco.
Descrizione:   L’approdo è composto da da cinque pontili galleggianti di 23 m ciascuno; ogni pontile è dotato di fingers e pali di ancoraggio. Tutta la struttura è gestita dalla Nautica Mondo.
Accesso: si deve imboccare dal mare la foce del Po di Volano, segnalata da alcune briccole e risalire fino a superare il ponte che attraversa il Po di Volano (le imbarcazioni con alberatura non possono superare il ponte; tirante d’aria libero è di 4,50 m).
Pericoli: 
Divieti: 
Fari e fanali: 
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, scalo d’alaggio, Servizi igienici, 
CESENATICO – CIRCOLO NAUTICO CESENATICO (FC)       
    http://www.cncesenatico.it
Coordinate: 44º12′,53 N 12º24′,30 E VHF: canale 16 Ridosso: dal III e IV quadrante, tramontana esclusa
Tel:  0547-81094 E-mail: cncesenatico@gmail.it
Posti barca:  86 di cui 4 per il transito. Lungh. max.:  16 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: in banchina da 2 a 3 m. Radio: canale 16
Venti predominanti : levante e greco-levante.
Descrizione:   E’ la prima darsena che s’incontra sulla sponda destra risalendo il porto canale; è in gestione al Circolo Nautico Cesenatico e può ospitare imbarcazioni di passaggio.
Accesso: si risale il porto canale per circa 500 m dall’imboccatura, e poi si vira a destra per entrare nella darsena.
Pericoli: prestare particolare attenzione all’imboccatura del porto Canale e della Vena Mazzarini in condizioni di mare sfavorevoli con bassa marea.
Divieti:  velocità non superiore a 3 nodi.
Fari e fanali: Fari e fanali: 4028 (E 2404) – faro a lampi bianchi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 15 M, a SW dell’entrata del porto, sulla riva SE; 4029 (E 2405) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo E; 4029.2 (E 2406) – fanale a lampi verdi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo W.
Servizi: Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
CESENATICO – ONDA MARINA (FC)       
   
Coordinate: 44º12′,53 N 12º24′,30 E VHF: canale 11 Ridosso: dal III e IV quadrante, tramontana esclusa
Tel:  0547-81677 E-mail: info@portoturisticocesenatico.com
Posti barca:  300 (di cui 25 per il transito). Lungh. max.:  30 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: in banchina da 3,0 a 3,5 m. Radio: canale 11
Venti predominanti : levante e greco-levante
Descrizione:   E’ un moderno marina attrezzato, composto da una darsena nel cui interno sono sistemati 3 pontili in cemento fissi e 3 pontili galleggianti. Si trova accanto alla darsena gestita dal Circolo Nautico Cesenatico.
Accesso: si risale il porto canale per circa 500 m dall’imboccatura e poi si vira a dritta: l’Onda Marina si trova dopo la prima darsena già citata.
Pericoli: fare attenzione, in entrata ed in uscita, al ponte mobile che divide il Circolo Nautico (ROM 7) dall’Onda Marina (ROM 8).
Divieti:  velocità non superiore a 3 nodi.
Fari e fanali: Fari e fanali: 4028 (E 2404) – faro a lampi bianchi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 15 M, a SW dell’entrata del porto, sulla riva SE; 4029 (E 2405) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo E; 4029.2 (E 2406) – fanale a lampi verdi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo W.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, Travel lift, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
CESENATICO – PORTO CANALE (FC)       
   
Coordinate: 44º12′,53 N 12º24′,30 E VHF: canale 16 (h. 07/19) Ridosso: dal III e IV quadrante.
Tel:  0547-80028 E-mail: uccesenatico@mit.gov.it
Posti barca:  96 Lungh. max.:  26 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: in banchina da 2,0 a 3,0 m. Radio: canale 16 (h. 07/19)
Venti predominanti : levante, greco-levante e libeccio.
Descrizione:   Il porto canale di Cesenatico è frequentato da pescherecci locali e dal naviglio da diporto: i moli sono tutti banchinati. L’ormeggio è consentito affiancandosi alle banchine.
Accesso: l’imboccatura è protetta da due moli paralleli orientati verso NE radicati alla spiaggia; entrando mantenersi leggermente a destra dell’asse del canale a velocità non superiore a 3 nodi. Velocità massima consentita 1 nodo.
Pericoli: è pericoloso entrare con venti da E – ENE che generano risacca; prestare attenzione all’imboccatura del porto e in prossimità della vena Mazzarini in condizioni di mare con bassa marea.
Divieti:  divieto di ormeggio delle unità da diporto senza la preventiva autorizzazione del comandante del porto o fuori dalle banchine destinate al transito.
Fari e fanali: Fari e fanali: 4028 (E 2404) – faro a lampi bianchi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 15 M, a SW dell’entrata del porto, sulla riva SE; 4029 (E 2405) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo E; 4029.2 (E 2406) – fanale a lampi verdi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo W.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, Servizio Meteo, 
CASALBORSETTI – MARINA PORTO DI RENO (RA)       
    http://www.marinadiportoreno.it/
Coordinate: 44º33′,24 N 12º17′,15 E VHF:  Ridosso: 
Tel:  0544-443011 E-mail: cpravenna@mit.gov.it
Posti barca:  50 Lungh. max.:  Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso e fangoso. Fondali: nel canale da 1.50 a 2.20 m. Radio: 
Venti predominanti : I e II quadrante d’inverno; maestrale di mattino, scirocco di pomeriggio, in estate.
Descrizione:   L’approdo di Casalborsetti è situato alla foce di un canale artificiale ed è costituito da due moli, in gran parte insabbiati, che si protendono in mare per 300 m. A causa dei bassi fondali vi possono accedere solo piccole imbarcazioni che ormeggiano liberamente sui due lati del canale. All’interno del porto canale, in corrispondenza della sponda sinistra a circa 0,5 M dalla foce, c’è Marina di Porto Reno, una darsena escavata nell’entroterra con al suo interno alcuni pontili.
Accesso: bassi fondali; canale soggetto ad interrimento.
Pericoli: è pericolosa l’entrata notturna ed in condizioni meteomarine avverse (nebbia).
Divieti: 
Fari e fanali: 
Servizi: Non ci sono servizi disponibili
CERVIA – MARINA DI CERVIA (RA)       
    https://portodicervia.it
Coordinate: 44º16′,15 N 12º21′,62 E VHF: canale 10 Ridosso: 
Tel:  0544-71709 E-mail: info@mdcresort.it
Posti barca:  280 di cui 20 per il transito. Lungh. max.:  22 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbia Fondali: da 2 a 2,50 m. Radio: canale 10
Venti predominanti : predominanti I e IV quadrante.
Descrizione:   Il Marina di Cervia è situato sul lato NE della vecchia darsena; è un porto turistico privato riservato alle imbarcazioni da diporto, formato da una darsena nel cui interno si trovano 8 pontili.
Accesso: si risale il porto canale per circa 300 m e poi si vira a sinistra, entrando nella vecchia darsena dalla quale si accede nel marina.
Pericoli: 
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 4033 (E 2411) – faro isofase a luce bianca, periodo 2 sec., portata 11 M, a SW dell’entrata del porto (visibile sull’asse del canale); 4034 (E 2412) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 4 M, sulla testata del molo sud; 4034.2 (E 2412.2) – fanale a luce fissa rossa, 2 vert., portata 3 M, sullo spigolo SW della darsena privata; 4035 (E 2413) – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 4 M, sulla testata del molo nord.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, Travel lift, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
CERVIA – PORTO CANALE (RA)       
   
Coordinate: 44º16′,15 N 12º21′,62 E VHF: canale 16 Ridosso: 
Tel:  0544-72355 E-mail: lccervia@mit.gov.it
Posti barca:  52. Lungh. max.:  16 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: in banchina da 1,50 a 2,50 m. Radio: canale 16
Venti predominanti : predominanti I e IV quadrante.
Descrizione:   Il porto canale di Cervia è formato dalla parte terminale del canale delle Saline che sbocca in mare protetto da due moli: quello nord lungo 100 m, mentre quello sud è di 160 m circa; detti moli sono paralleli e posti ad una distanza di 25 m l’uno dall’altro. Una darsenetta si apre a circa 300 m dall’imboccatura sulla riva destra: attraverso essa si accede al Marina di Cervia.
Accesso: l’imboccatura del porto canale è interessata da continui interramenti, dovuti sia alle correnti che alle mareggiate specialmente nel periodo invernale. A questo inconveniente provvede il Comune di Cervia mediante escavazione con draghe, riportando il fondale a circa 3 metri. Prima di imboccare il canale dragato di accesso al porto canale, tutte le unità con pescaggio superiore a 1,5 metri sono tenute a richiedere via Vhf canale 16, al locale Ufficio Marittimo, il nulla osta all’entrata in porto.
Pericoli: nel periodo invernale per diminuizione dei fondali.
Divieti:  è vietata la pesca, la balneazione, la navigazione a vela e l’uso delle moto d’acqua nelle acque interne del porto-canale di Cervia: inoltre all’interno di quest’ultimo le unità da diporto devono procedere ad una velocità non superiore a 3 nodi.
Fari e fanali: Fari e fanali: 4033 (E 2411) – faro isofase a luce bianca, periodo 2 sec., portata 11 M, a SW dell’entrata del porto (visibile sull’asse del canale); 4034 (E 2412) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 4 M, sulla testata del molo sud; 4034.2 (E 2412.2) – fanale a luce fissa rossa, 2 vert., portata 3 M, sullo spigolo SW della darsena privata; 4035 (E 2413) – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 4 M, sulla testata del molo nord.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, Travel lift, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, 
MARINA DI RAVENNA – MARINARA (RA)       
    https://www.marinara.it
Coordinate: 44º29′,42 N 12º17′,43 E VHF:  Ridosso: 
Tel:  0544-531644 E-mail: info@marinara.it
Posti barca:  1074. Lungh. max.:  30 m Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: in banchina da 4 a 6 m. Radio: 
Venti predominanti : I e II quadrante d’inverno; maestrale di mattino, scirocco di pomeriggio, in estate.
Descrizione:   Il porto turistico internazionale Marinara si sviluppa all’interno del porto di Ravenna, precisamente tra la diga foranea sud e il molo sud del canale Baiona. E’ in grado di offrire al diportista i moderni servizi sia di mare che di terra, tra cui assistenza all’ormeggio h24, videosorveglianza h24, parcheggi in area riservata e garages interati, attività ed esercizi commerciali (gastronomia, vernici marine, librerie e abbigliamento).
Accesso: dall’ingresso delle due dighe foranee fino all’ingresso del marina le unità devono tenere la sinistra.
Pericoli: nebbia (nei periodi invernali); intenso traffico commerciale.
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 4055 (E 2417.8) – (Riflettore Radar) meda elastica di atterraggio a lampi bianchi, periodo 10 sec., portata 6 M indica la zona di acque sicure; 4056 (E 2418) – faro a lampi bianchi, periodo 5 sec., portata 20 M alla radice del molo S; 4057 (E 2419) – (Nauto) fanale a lampi rossi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 8 M sull’estremità della diga foranea Sud; 4058 (E 2420) – fanale a lampi verdi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 8 M sull’estremità della diga foranea N; 4059 (E 2421) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 4 sec., portata 8 M sull’estremità del molo guardiano interno S; 4060 (E 2422) – fanale a lampi verdi, periodo 4 sec., portata 8 M sull’estremità del molo guardiano interno nord; 4060.2 (E 2417.85) – meda elastica a lampi bianchi, grp. 2, periodo 10 sec., portata 5 M segnala un relitto pericoloso per la navigazione.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, Travel lift, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
MARINA DI RAVENNA – RYC e CVR (RA)       
    <a href=’https://www.ravennayachtclub.com
https://www.cvr.ra.it/&#8217; target=’_blank’>https://www.ravennayachtclub.com
https://www.cvr.ra.it/
Coordinate: 44º29′,58 N 12º17′,48 E VHF: canale 16-09 (h. 24) Ridosso: 
Tel:  0544-531162 (RYC)
0544 530513 (CVR)
E-mail: ryc@ravennayachtclub.com
segreteria@cvr.ra.it
Posti barca:  658 (268 Ravenna Yacht Club + 390 Circolo Velico Ravennate). Lungh. max.:  16 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: da 2 a 4,5 m. Radio: canale 16-09 (h. 24)
Venti predominanti : I e III quadrante d’inverno
Descrizione:   Nell’avamporto di Ravenna tra il molo guardiano interno sud e il porto turistico di Marinara, ci sono due circoli nautici in concessione denominati Ravenna Yacht Club (RYC) e Circolo Velico Ravennate (CVR); si tratta di nº6 pontili in tutto, di 160 m ciascuno, che offrono servizi vari.
Accesso: alle unità da diporto è fatto divieto di navigare nella zona portuale con eccezione di quella compresa tra l’imboccatura delle dighe foranee ed i canali Baiona e Piomboni Est limitatamente ai casi in cui si debba raggiungere o lasciare gli ormeggi, punti di rifornimento, cantieri navali e scali d’alaggio; le unità devono tenere la dritta procedendo a velocità di sicurezza senza intralciare la manovra delle navi. Si percorre il canale posto tra le dighe foranee fino ad arrivare davanti le testate dei due moli guardiani: si vira poi a sinistra procedendo per circa 500 m.
Pericoli: nebbia ed intenso traffico commerciale.
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 4056 (E 2418) – faro a lampi bianchi, periodo 5 sec., portata 20 M alla radice del molo S; 4057 (E 2419) – (Nauto) fanale a lampi rossi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 8 M sull’estremità della diga foranea Sud; 4058 (E 2420) – fanale a lampi verdi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 8 M sull’estremità della diga foranea nord; 4059 (E 2421) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 4 sec., portata 8 M sull’estremità del molo guardiano interno S; 4060 (E 2422) – fanale a lampi verdi, periodo 4 sec., portata 8 M sull’estremità del molo guardiano interno nord (il fanale è temporaneamente inattivo e sostituito da altro fanale a lampi verdi, periodo 4 sec., portata 4 M); 4060.2 (E 2417.85) – meda elastica a lampi bianchi, grp. 2, periodo 10 sec., portata 5 M segnala un relitto pericoloso per la navigazione.
Servizi: Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, scalo d’alaggio, Servizi igienici, 
MARINA ROMEA (RA)       
    http://www.cnmr.it/
Coordinate: 44º31′,64 N 12º16′,90 E VHF: canale 16 (ascolto continuo) Ridosso: a 2 M nelle grandi dighe del porto di Ravenna.
Tel:  0544-446304 E-mail: info@cnmr.it
Posti barca:  110. Lungh. max.:  13 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: da 1,00 a 2 m. Radio: canale 16 (ascolto continuo)
Venti predominanti : levante e greco
Descrizione:   Il porticciolo turistico di Marina Romea è situato alla foce del fiume Lamone ed è protetto da due moli. Sulla riva sud il Circolo Nautico di Marina Romea gestisce gli ormeggi di 6 pontili di 35 m. ciascuno.
Accesso: in entrata mantenersi sul lato destro passando vicino alla riva sinistra, risalire la foce del fiume per circa 600 m, sulla sinistra vi è la darsena.
Pericoli: la riva destra del fiume Lamone è completamente ostruita; nebbia è pericoloso l’ingresso notturno ed in condizioni meteomarine avverse.
Divieti: 
Fari e fanali: 
Servizi: Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, scalo d’alaggio, Servizi igienici, 
PORTO CORSINI – PORTO (RA)       
   
Coordinate: 44º29′,58 N 12º17′,48 E VHF: canale 16 (ascolto continuo) Ridosso: 
Tel:  0544-443011 E-mail: cpravenna@mit.gov.it
Posti barca:  300 a secco, 20 in acqua. Lungh. max.:  10 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso Fondali: da 0,70 a 1,85 m. Radio: canale 16 (ascolto continuo)
Venti predominanti : I e II quadrante d’inverno; maestrale di mattino, scirocco di pomeriggio, in estate.
Descrizione:   Porto Corsini si sviluppa sulla riva sinistra del Canale Baiona e le sue banchine sono attraccabili solo da unità mercantili; le imbarcazioni da diporto possono entrare limitatamente ai casi in cui le stesse debbano raggiungere punti di rifornimento, cantieri navali e scali d’alaggio; le unità devono tenere la dritta procedendo a velocità di sicurezza senza intralciare la manovra delle navi.
Accesso: per l’entrata e l’uscita dal porto è necessario rispettare la velocità di sicurezza, ossia quella che consente al conduttore di poter agire in modo appropriato ed efficiente per evitare collisioni e fermare l’unità entro distanze adatte in base alle circostanze del momento.
Pericoli: nebbia ed intenso traffico commerciale.
Divieti:  velocità massima 3 nodi; è vietata la navigazione a vela (ad eccezione dello specchio acqueo compreso tra i 50 m della testata della diga foranea Sud e le boe luminose delimitanti a Sud il canale dragato del porto).
Fari e fanali: Fari e fanali: 4055 (E 2417.8) – (Riflettore Radar) meda elastica di atterraggio a lampi bianchi, periodo 10 sec., portata 6 M indica la zona di acque sicure; 4056 (E 2418) – faro a lampi bianchi, periodo 5 sec., portata 20 M alla radice del molo S; 4057 (E 2419) – (Nauto) fanale a lampi rossi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 8 M sull’estremità della diga foranea Sud; 4058 (E 2420) – fanale a lampi verdi, grp. 2, periodo 6 sec., portata 8 M sull’estremità della diga foranea N; 4059 (E 2421) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 4 sec., portata 8 M sull’estremità del molo guardiano interno S; 4060 (E 2422) – fanale a lampi verdi, periodo 4 sec., portata 8 M sull’estremità del molo guardiano interno nord (il fanale è temporaneamente inattivo e sostituito da altro fanale a lampi verdi, periodo 4 sec., portata 4 M); 4060.2 (E 2417.85) – meda elastica a lampi bianchi, grp. 2, periodo 10 sec., portata 5 M segnala un relitto pericoloso per la navigazione.
Servizi: 
BELLARIA – PORTO CANALE (RM)       
   
Coordinate: 44º08′,67 N 12º28′,42 E VHF: canale 16 Locamare Ridosso: W, NW.
Tel:  0541-344471 E-mail: lcbellaria@mit.gov.it
Posti barca:  35/40 di cui 5/6 per il transito. Lungh. max.:  12 m. Orario di accesso: continuo
Fondo marino: Fondo marino: fangoso/melmoso. Fondali: in banchina da 1,0 a 2,50 m. Radio: canale 16 Locamare
Venti predominanti : predominanti N, NE.
Descrizione:   Il porto di Bellaria è situato alla foce del Fiume Uso; la sua imboccatura è protetta da due moli ed è larga circa 30 m. Le sponde sono banchinate.
Accesso: portarsi sull’asse centrale del porto e non superare la velocità di 3 nodi; le unità in uscita dal porto hanno la precedenza su quelle in entrata.
Pericoli: praticamente impossibile entrare con mare agitato; il porto è soggetto a interrimento dei fondali per cui, durante il periodo primaverile, viene escavato. Porre attenzione alle alte e basse maree, agli impianti di mitilicoltura e alle scogliere parallele alla costa lungo tutto il litorale.
Divieti:  è vietato ormeggiarsi a distanza inferiore a 10 m dai punti di rifornimento; velocità massima 3 nodi.
Fari e fanali: Fari e fanali: 4026 (E 2400) – fanale a luce fissa rossa, portata 3 M, sulla testata del molo a sinistra entrando; 4026.2 (E 2401) – fanale a luce fissa verde, portata 3 M, sul molo a dritta entrando; 4026.6 – boa luminosa a lampi gialli, grp. 3, periodo 9 sec., portata 3 M segnala zona di miticoltura; 4026.7 – boa luminosa a lampi gialli, periodo 5 sec., portata 4 M segnala, insieme alla 4026.6, una zona di miticoltura.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, 
CATTOLICA – MARINA DI CATTOLICA (RM)       
    https://www.marinacattolica.it
Coordinate: 43º58′,28 N 12º45′,20 E VHF: canale 12 Ridosso: 
Tel:  0541-830789 E-mail: info@marinadicattolica.it
Posti barca:  200 Lungh. max.:  35 m Orario di accesso: continuo
Fondo marino: Fondo marino: sabbia, ghiaia, argilla. Fondali: 4 m medio mare. Radio: canale 12
Venti predominanti : 
Descrizione:   La nuovissima Marina di Cattolica è una struttura si suddivide in una darsena a mare e di una darsena interna per un totale di 175 Posti barca per imbarcazioni di grandi dimensioni. Il progetto, firmato dallo Studio Ste di Genova, è stato realizzato in tre anni. Circondata da una banchina carrabile, la nuova Marina di Cattolica in brevissimo tempo si è trasformata in un polo turistico e commerciale. Per chi raggiunge Cattolica via mare la nuova Marina è attrezzata con servizi di ultima generazione, fra le maggiori novità introdotte nella struttura va evidenziato un sistema di riciclo forzato delle acque attraverso tre pompe che permettono di ricambiare l’acqua del bacino ogni 24 ore, garantendo la massima pulizia delle acque della Marina e dei circostanti tratti di mare.
Accesso: 
Pericoli: 
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 3996 (E 2381) – faro a luce bianca (Morse lettera „O„), periodo 14 sec., portata 15 M, alla radice del molo di Levante; 3997 (E 2382) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 3 sec, portata 8 M, sulla testata del molo di levante; 3998 (E 2384) – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 8 M, sulla testata del molo di ponente.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
CATTOLICA – PORTO CANALE (RM)       
   
Coordinate: 43º58′,28 N 12º45′,20 E VHF: canale 16 (h. 08/14) Ridosso: venti del III quadrante.
Tel:  0541-963221 E-mail: lccattolica@mit.gov.it
Posti barca:  80 in darsena di cui 15 per il transito nel porto canale. Lungh. max.:  20 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbia e fango. Fondali: in banchina da 2,40 a 3,20 m. Radio: canale 16 (h. 08/14)
Venti predominanti : maestrale e tramontana nel periodo invernale; scirocco in estate; greco-levante e ponente in autunno/primavera.
Descrizione:   Il porto di Cattolica, prevalentemente peschereccio, è situato alla foce del torrente Tavollo ed è protetto da due moli banchinati: il molo di levante ed il molo di ponente. Sulla dritta entrando nel porto canale, troviamo la darsena del Marina di Cattolica e proseguendo lungo il porto canale la darsena interna sempre gestita dallo stesso marina.
Accesso: pericoloso con venti da NE che causano risacca in porto; per entrare si consiglia l’uso dell’ecoscandaglio con andatura moderata, non superiore a 3 nodi, come da regolamento portuale.
Pericoli: a levante dell’asse del canale vi sono scogli coperti da 2 m d’acqua. L’imboccatura del porto canale a seguito delle mareggiate invernali è soggetta al fenomeno dell’insabbiamento: contattare l’Autorità Marittima locale.
Divieti:  di ormeggio di qualsiasi unità nel tratto di banchina ove vi è il brandeggio del ponte mobile elevatoio (Ord. nº28/06 dell’Autorità Marittima di Rimini.
Fari e fanali: Fari e fanali: 3996 (E 2381) – faro a luce bianca (Morse lettera „O„), periodo 14 sec., portata 15 M, alla radice del molo di Levante; 3997 (E 2382) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 3 sec, portata 8 M, sulla testata del molo di levante; 3998 (E 2384) – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 8 M, sulla testata del molo di ponente.
Servizi: Assistenza motori, Riparazionii, Scivolo, Gru Mobile, Travel lift, scalo d’alaggio, Servizi igienici, 
PORTO GARIBALDI – CANALE (RM)       
   
Coordinate: 44º40′,57 N 12º15′,02 E VHF: 16 (continuo)? 14. Ridosso: venti del III e IV quadrante.
Tel:  0533-327141 E-mail: ucportogaribaldi@mit.gov.it
Posti barca:  180 circa. Lungh. max.:  20 m circa. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso, fangoso. Fondali: in banchina da 2,5 a 3,5 m. Radio: 16 (continuo)? 14.
Venti predominanti : tramontana, greco e scirocco.
Descrizione:   Il porto canale di Porto Garibaldi è costituito dalla parte terminale del canale Pallotta ed è un importante porto peschereccio. Situato a circa 30 km. a Nord dalla realtà portuale di Ravenna, il porto canale presenta l’abitato cittadino immediatamente a ridosso delle banchine della sponda Nord, mentre a Sud le pertinenze portuali confinano con l’abitato di Lido degli Estensi. L’ambito portuale è delimitato a Nord da via Caduti del Mare e via Matteotti ed a Sud dalla fine di Via Tasso in direzione del Ponte sulla SS 309 Romea, che costituisce il limite delle acque marittime. L’ingresso del porto è protetto a Nord da un molo guardiano che sporge di circa 340 mt. di lunghezza verso il mare aperto, a Sud da una diga foranea che sporge circa 350 mt. verso il mare aperto rispetto al Molo Guardiano Nord. Tra il molo guardiano Nord e la Diga Foranea Sud è presente un molo provvisorio (la cui rimozione è prevista nell’ambito del progetto „Idrovia„) della lunghezza di circa 100 mt ortogonale alla diga foranea Sud cui è collegato tramite un pennello lungo circa mt. 40. L’imboccatura del porto ha quindi una larghezza pari a circa mt. 35 che, una volta superato in ingresso il pennello da ultimo richiamato si allarga fino a circa mt. 80. L’attività portuale è svolta prevalentemente lungo la banchina Nord meglio attrezzata da un punto di vista viario e di arredo portuale. Lungo la banchina sud si apre una darsena, denominata „Squero„ (Ex Scalo di alaggio) la cui destinazione d’uso non è ancora stata definita. Sempre lungo la sponda sud si apre il canale denominato Canale delle Vene, che dà accesso al porto turistico Marina degli Estensi, una darsena artificiale costruita ed operativa dal secondo semestre del 1995. A seguire, esiste una darsena attualmente occupata da strutture mobili per l’ormeggio di unità da diporto (pontili galleggianti e fingers Sistema WALCON) in specchi acquei assentiti in concessione. In adiacenza alla stessa sono ora in via di conclusione i lavori di infrastrutturazione dell’ulteriore porzione/ramo di approdo. Insistono, inoltre, lungo la banchina Sud, una piccola impresa dedita al rimessaggio, all’alaggio ed al varo di piccole unità da diporto, ed un’area limitrofa al ponte della S.S. 309 Romea, destinata attualmente ad area di cantiere e rimessaggio di unità navali. La struttura portuale presenta caratteristiche prevalenti di porto peschereccio e da diporto essendo, ad oggi, privo di rilevanti traffici commerciali in senso stretto. Il commercio del pescato è prevalentemente svolto presso il mercato ittico, situato sul lato nord, nonch� al dettaglio in banchina come da regolamentazione comunale. Nel tratto di banchina nord prossimo al ponte della SS 309 Romea è presente un’area destinata allo sbarco dei mitili provenienti dalle unità da pesca a tale tipologia di prelievo autorizzate. Sussistono altresì l’attività di trasporto passeggeri finalizzato all’espletamento di gite turistiche sul delta del Po (nel periodo aprile ottobre) e quella di pesca turismo.
Accesso: pericoloso con venti da scirocco-greco-levante, a causa del mare grosso che si solleva all’imboccatura; velocità non superiore a 3 nodi. L’ingresso/uscita dal porto canale di Porto Garibaldi è regolato da un semaforo di colore rosso che viene acceso quando entrano o escono dal porto navi (superiori a 150 tsl) commerciali; i due semafori sono situati il primo sul molo Nord vicino al fanale verde d’ingresso, il secondo vicino al distributore di carburanti Agip di Lido degli Estensi. A causa dell’interrimento dei fondali, in corrispondenza della radice della diga foranea sud di Porto Garibaldi, l’accesso nel porto canale è sconsigliato alle imbarcazioni con pescaggio superiore a 2,5 m. Le unità in entrata nel porto canale devono allinearsi lungo la normale all’imboccatura ad almeno 500 m dalla radice della diga foranea sud. In caso di nebbia prestare attenzione alle segnalazioni acustiche del Nautofono (attualmente non funzionante) posto all’imboccatura del canale.
Pericoli: presenza di secche in corrispondenza della testata della diga foranea Sud che si estendono verso Nord formando una barena sommersa per circa 500 metri. All’interno del porto con forti escursioni di marea i fondali da m 3,50 diminuiscono a m 2,50; le banchine, versante Nord del Porto, hanno sporgenze irregolari che affiorano o scompaiono a seconda della marea. Nella fascia di mare antistante la località Lido degli Estensi ricompresa tra la diga Foranea Sud del porto ed il Canale Logonovo, per un’ampiezza di 600 m dalla costa, ci sono alcuni piloni sommersi. Le imbarcazioni in transito devono mantenersi ad un distanza maggiore di 600 m dalla costa.
Divieti:  di accesso al porto a navi di stazza superiore a 150 t, se non specificatamente autorizzate dall’Autorità Marittima; è vietato l’ormeggio alla banchina nord adibita al naviglio da pesca e da traffico.
Fari e fanali: Fari e fanali: 4062 (E 2426) – faro a lampi bianchi, grp 4, periodo 15 sec., portata 15 M, presso la radice del molo nord; 4062.2 (E 2429) – fanale a luce fissa rossa, portata 3 M, sulla scogliera sud di protezione; 4063 (E 2430) – fanale a lampi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo sud; 4064 (E 2428) – (Nauto) fanale a lampi verdi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo nord.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Acqua in BanchinaGru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, 
PORTOVERDE – MARINA DI PORTOVERDE (RM)       
    https://www.marinadiportoverde.it
Coordinate: 43º58′,30 N 12º43′,11 E VHF:  Ridosso: III quadrante.
Tel:  0541-615023 E-mail: info@portoverde.net
Posti barca:  350 di cui 20 per imbarcazioni in transito. Lungh. max.:  25 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbioso. Fondali: in banchina da 2,5 a 3,5 m. Radio: 
Venti predominanti : in inverno maestrale e tramontana, in estate scirocco, in autunno/primavera greco levante e ponente.
Descrizione:   Il Marina di Portoverde è composto da due darsene: una di forma ellittica con 5 pontili nel suo interno l’altra di recente costruzione subito a sud della prima. L’imboccatura è protetta da due moli paralleli di circa 40 m radicati alla spiaggia.
Accesso: pericoloso con venti da NE che creano risacca in porto; per entrare si consiglia l’uso dell’ecoscandaglio e un’andatura moderata.
Pericoli: pericolo di insabbiamento all’imboccatura nei mesi invernali.
Divieti:  di ormeggio alla banchina di ponente del canale d’ingresso.
Fari e fanali: Fari e fanali: 3999 (E 2388) – fanale isofase a luce rossa, periodo 2 sec., portata 3 M, sull’estremità del molo di levante; 3999.2 (E 2388.2) – fanale isofase a luce verde, periodo 2 sec., portata 3 M, sull’estremità del molo di ponente.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
RICCIONE – PORTO CANALE (RM)       
   
Coordinate: 44º00′,35 N 12º39′,57 E VHF: 156.80 canale 16 Ridosso: dai venti del III quadrante.
Tel:  0541-644000 E-mail: lcriccione@mit.gov.it
Posti barca:  500 di cui 4/5 per il transito. Lungh. max.:  12 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbia e fango. Fondali: in banchina da 1,50 a 2,70 m. Radio: 156.80 canale 16
Venti predominanti : levante e garbino (NE).
Descrizione:   Il porto di Riccione è un porto canale situato alla foce del Rio Melo: entrando troviamo due darsene una sulla sponda est ed una sulla sponda ovest.
Accesso: sconsigliato a unità con pescaggio superiore a 1,50 m a causa di continui insabbiamenti all’imboccatura del porto; prima di entrare si consiglia di contattare l’Autorità Marittima di Riccione.
Pericoli: possibile variazione dei fondali a causa delle correnti ed in occasione di particolari condizioni meteorologiche.
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 4002 (E 2390) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 5 M, sulla testata del molo di levante del porto canale; 4002.3 – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 5 M, sulla testata del molo di ponente del porto canale; 4003 – (Riflettore Radar) boa luminosa a lampi gialli, periodo 2,5 sec., portata 5 M, segnala il centro di una zona di maricoltura; 4003.2 – (Riflettore Radar) boa luminosa a lampi gialli, grp. 5, periodo 10 sec., portata 4 M segnala il centro di una zona di maricoltura.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
RIMINI – MARINA DI RIMINI (RM)       
    https://www.marinadirimini.com
Coordinate: 44º04′,83 N 12º34′,43 E VHF: canale 69 Ridosso: da tutti i venti
Tel:  0541-29488 E-mail: info@marinadirimini.com
Posti barca:  662 . Lungh. max.:  45 m. Orario di accesso: continuo.
Fondo marino: Fondo marino: sabbia e fango. Fondali: in banchina da 3,50 a 5 m. Radio: canale 69
Venti predominanti : da gennaio a marzo dominano i venti di ponente, maestro e tramontana apportatori di nebbia e foschia. Nei suddetti mesi soffiano anche i venti di greco e levante apportatori di pioggia e di burrasca. Da aprile a settembre venti variabili e generalmente tempo bello. Venti pericolosi in tutte le stagioni sono la tramontana, il grecale e particolarmente il levante.
Descrizione:   Nello specchio acqueo ad ovest del molo di levante del porto di Rimini è nato il nuovo porto turistico Marina di Rimini. E’ una darsena completamente banchinata con 7 pontili interni con acqua ed energia elettrica. Il marina offre tutti i servizi necessari alle imbarcazioni da diporto. Il Marina confina a Sud con il porto canale di Rimini ed a Nord con la spiaggia di S. Giuliano, raggiungibile direttamente dal Marina stesso il quale dista circa 500 m dal centro di Rimini. Lo specchio acqueo del Marina è protetto in ogni condizione meteo.
Accesso: richiedere preventivamente la disponibilità e l’assegnazione del posto ormeggio, sia telefonicamente sia via VHF 69. Al Marina di Rimini si accede dal porto canale di Rimini. L’imboccatura del Marina, che offre servizi indirizzati esclusivamente al diporto ed all’escursionismo nautico si trova a circa 150 m sul lato dritto entrando, dal fanale Verde del porto canale.
Pericoli: con forti venti dal IV quadrante, prestare attenzione alle onde riflesse in corrispondenza dell’imboccatura del porto canale di Rimini.
Divieti: 
Fari e fanali: Fari e fanali: 4007 (E 2397) – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 8 M sulla testata del molo W.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Elettricità,  in banchina, Acqua in BanchinaGru Mobile, Travel lift, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici, 
RIMINI – PORTO CANALE (RM)       
   
Coordinate: 44º04′,83 N 12º34′,43 E VHF: canale 16 Ridosso: II e III quadrante.
Tel:  0541-50121 E-mail: cprimini@mit.gov.it
Posti barca:  158. Lungh. max.:  18 m. Orario di accesso: continuo
Fondo marino: Fondo marino: fango e sabbia. Fondali: in banchina fino da 2,20 a 4; in testata 4,20 m. Radio: canale 16
Venti predominanti : da gennaio a marzo dominano i venti di ponente, maestro e tramontana apportatori di nebbia e foschia. Nei suddetti mesi soffiano anche i venti di greco e levante apportatori di pioggia e di burrasca. Da aprile a settembre venti variabili e generalmente tempo bello. Venti pericolosi in tutte le stagioni sono la tramontana, il grecale e particolarmente il levante.
Descrizione:   Il portocanale situato alla foce del fiume Marecchia con le sponde banchinate, prolungate da due lunghi moli anch’essi banchinati; sul gomito interno del molo est, è stato realizzato un dente d’attracco per traghetti. Sul lato est è stata realizzata una piccola darsena per il diporto. Il tratto di canale fra il ponte della Resistenza ed il ponte Romano è banchinato e permette l’ormeggio di numerose imbarcazioni senza alberatura e con sovrastrutture dal piano di galleggiamento non superiori a 1,25 m.
Accesso: i natanti, in entrata ed in uscita, devono procedere a velocità non superiore a 3 nodi e mantenersi sull’allineamento di 190º30’ faro-grattacielo; provenendo da sud allargarsi prima di scapolare il molo di levante e procedere nella canaletta di ingresso tenendo la dritta.
Pericoli: l’accesso risulta pericoloso con mare di tracersia; porre attenzione (per i natanti provenienti da nord) ad un banco di sabbia e ghiaia, con fondali di 0,30/0,50 m, formatosi a circa 1.200 m a ponente dell’imboccatura del porto ad una distanza di 300 m dalla costa.
Divieti:  di accesso a natanti a remi, windsurf, moto d’acqua, canoe, sandolini, pattini; navigazione a vela consentita sino allo scalo d’alaggio.
Fari e fanali: Fari e fanali: 4005 (E 2394) – faro a lampi bianchi, grp. 3, periodo 12 sec., portata 15 M, a sud dell’entrata, sulla riva E (visibile da 160º a 280º – occultato da 269º a 272º fino a 2.7 M); 4006 (E 2396) – (Nauto) fanale a lampi rossi, periodo 3 sec., portata 8 M, sulla testata del molo E; 4006.5 (E 2396.5) – fanale a luce fissa rossa, 2 verticali, portata 3 M sul dente d’approdo traghetti; 4007 (E 2397) – fanale a lampi verdi, periodo 3 sec., portata 8 M sulla testata del molo W.
Servizi: Carburante in banchina, Assistenza motori, Riparazionii, Acqua in BanchinaScivolo, Gru Mobile, scalo d’alaggio, Servizio Meteo, Servizi igienici,